Cornici romane del 700

Cornici romane del 700

Le cornici romane si sono guadagnate tanto nei tempi antichi come in quelli contemporanei una notevole notorietà. Sono infatti di largo consumo in tutto il mondo antiquariale, non solo italiano ma anche inglese, francese, nordeuropeo e americano. Si tratta di cornici tanto importanti da avere un nome spcifico che le distingue. Si veda il nome Maratta per le cornici romane del 700 oppure il nome Salvator Rosa, pittore che tra l'altro dovrebbe aver preso parte alla revisione stilistica di tale cornice. Le cornici romane del 700 hanno la tipica struttura che si vede nell'immagine di sinistra sopra, a volte sono prive di intaglio, altre volte possono avere uno, due oppure tre ordini di intaglio. Sono molto diffuse anche le cornici romane del 700 laccate di nero come si vede nella foto.

Cornici romane dell'800

Le cornici romane dell'800 sono meno conosciute dele Maratta e delle Salvator Rosa ma sono pur sempre cornici di grande equilibrio formale. Sopra a destra si veda come a fare la differenza tra 700 e 800 sia in realtà solo la struttura della cornice in quanto la guarnizione intagliata resta la medesima.